E poi… 

E poi ti rendi conto che non ne sai stare senza. In fondo lo hai sempre saputo. Solo non sai come fare per dimostrarlo, perché le parole sono parole. Si spendono facile, nel bene e nel male. 

Allora ti lascio un regalo. Qualcosa che ti…  che ti parli di me, quando io non so cosa dire. 

Ti voglio bene. 

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Credevo fosse una fortezza… 

Cerchi di andare avanti, di convincerti che tutto va bene. Che nulla  turberá la felicità che ti sembra di aver ritrovato. In realtà hai il terrore che possa succedere qualcosa e che ti crolli tutto addosso. Perché è sempre stato così. È tutta la vita che va così. E va così anche adesso. Sembrava una fortezza e invece era un castello di carte. E come per sua natura crolla. 

E allora lo senti… selti il bisogno che ti assale. Sai  che è l’unica cosa che ti può risollevare, anche se poi ti saliranno i rimorsi. E alla fine cedi e… rimani immobile, offuscato e appagato dal dolore. È solo un attimo. Un  lungo attimo. Chissà quanto volte ancora mi basterà il dolore. Peccato non possa durare per sempre.  

Peccato che io non sia come vorresti che fosse la persona che vuoi. 

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Ti meriti un amore… 

​Ti meriti un amore che ti voglia spettinata,

con tutto e le ragioni che ti fanno alzare in fretta,

con tutto e i demoni che non ti fanno dormire.

Ti meriti un amore che ti faccia sentire sicura,

In grado di mangiarsi il mondo quando cammina accanto a te,

che senta che i suoi abbracci sono perfetti per la sua pelle.

Ti meriti un amore che voglia ballare con te,

che trova il paradiso ogni volta che guarda nei tuoi occhi,

che non si annoi mai di leggere le tue espressioni.

Ti meriti un amore che ti ascolti quando canti,

che ti appoggi quando fai il ridicolo,

che rispetti il tuo essere libero,

che ti accompagni nel tuo volo,

che non abbia paura di cadere.

Ti meriti un amore che ti spazi via le bugie,

che ti porti l’illusione,

il caffè 

e la poesia.
Frida Kalho

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Comete…

Ricordo ancora quando alle superiori mi sono preparato per la maturità e tra le materie d’esame avevo “geografia astronomica”.

Studiando ero rimasto affascinato da quel “mondo” costituito di pianeti, satelliti, soli… stelle.

Le più intriganti per me erano i soli e le comete…

Le comete… insiemi di rocce e ghiaccio che viaggiano nel cosmo, che possono avere svariate orbite… alcune ripetono la stessa orbita passando vicino al sole fino a quando non muoiono…. altre invece che hanno un’orbita così aperta che non si capisce se usciranno dal sistema solare o se ne rimarranno all’interno… se torneranno.

Io oggi mi sento come una cometa… la mia orbita aperta mi ha portato ad allontanarmi sempre più dal mio sole e alla fine ho lasciato il mio sistema solare… ho vagato sentendomi sempre più perso, ma a differenza di quanto pensassi non mi sono perso nel vuoto. Finalmente ho capito che anche io ho la mia collocazione nel firmamento.

Io non so per quanto la mia orbita mi terrà quì… spero per sempre e fino a quando questo calore dura, lascerò che mi consumi, fino alla fine dei miei giorni, che egoisticamente spero siano il più in là possibile nel tempo… perché, accettando i miei limiti, adesso sto bene.

Ti voglio bene, te ne ho sempre voluto, te ne vorrò sempre.

 

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Too legit…

Quante volte…
Quante volte ho intrapreso un cammino e poi mi sono voltato indietro. Quante volte le difficoltà mi hanno fatto desistere. Quante volte mi sono arreso e ho abbandonato.

No! non stavolta. Non ancora. Non più. Perché anche io ho un posto. Non so se era scritto, non so se me lo sono meritato… ma ho un posto… Finalmente ho un posto anche io. Ho un ruolo ed è al tuo fianco… non ti lascerò… sarò sempre quì dove puoi trovarmi senza fatica. Dove tutto è possibile… anche l’impossibile.

Il caso… la fortuna… la vita… il gioco del destino… non so cosa ci ha fatti incontrare, ma so che restarti vicino è giusto… troppo giusto per abbandonare.

E non avrò più paura di bruciare.

 

Per chi vuole, questo il link al video “completo”… MC Hammer – Too legit to Quit

Pubblicato in Senza categoria | 16 commenti

Heaven…

Quando pensavo ad un destino fatto di rassegnazione arrivi tu e tutto diventa diverso. Ogni cosa sembra tornare a posto. Ritrovo la vita che avevo perduto…
Non dimentico il passato,  non dimentico chi sono stato,  ma adesso so che posso ancora essere.
E grazie a te scopro che esiste una strada che posso percorrere.
Ti voglio bene piccola… anzi di più.

Led Zeppelin – Starway to heaven

Pubblicato in Senza categoria | 9 commenti

Voglia di dormire

Voglia di dormire

Per sognarti

Voglia di svegliarsi
Per leggerti

 

Anche a me piacerebbe poter dedicare queste poche righe a qualcuno di importante o vedermele dedicare…

Pubblicato in Senza categoria | 13 commenti

Nessun dolore…

Anche se non è metal…. è fredda come il metallo… come la lama che taglia la carne…

come le parole non dette.

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Eh toi…

Io, ascoltatore di musica e di tutto dalla nascita, metallaro dentro, fino in fondo alla mia più remota cellula, nel più sperduto angolo della mia anima, non so cosa succeda, ma ho voglia, ho voglia di questo, ne ho voglia e vengo travolto dalle parole come fossero un fiume in piena che trascina e non posso fermarlo… e allora, per quanto strano e apparentemente innaturale per il mio essere…

“Eh toi
dis-moi que tu m’aimes
Meme si c’est un mensonge
Et qu’on n’a pas une chance.

La vie est si triste
Dis-moi que tu m’aimes
Tous les jours sont les memes
J’ai besxoin de romance.

Un peu de beaute plastique
Pour effacer nos cernes
De plaisir chimique
Pour nos cerveaux trop ternes
Que nos vies aient l’air d’un film parfait.

Eh toi
dis-moi que tu m’aimes
Meme si c’est un mensonge
Puisque je sais que tu mens.
La vie est si triste

Dis-moi que tu m’aimes
oublions tout
nous memes
Ce que nous sommes vraiment.

Amoureux solitaires
Dans une ville morte

Amoureux imaginaires
Mais apres tout qu’importe
Que nos vies aient l’air d’un film parfait.

….

Amoureux solitaires…”

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Adesso…

Non credevo di poterlo fare. Non ancora.
Non credevo potesse essere possibile.
Eppure sono quì, sono io… non sento dolore… ma non indosso armature.
Nella mia mente si ripetono quelle parole… si ripete quella frase… sono giorni che te la ripeto e mai come adesso mi è sembrata così vera, così appagante. Così giusta.

Ti voglio bene

E tutto ha un senso… adesso.

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti